MotoriDiRicerca.IT - homepage
PRINCIPALI: Descrizione dei più importanti motori di ricerca, statistiche, tabella comparativa, articoli e interviste
RICERCHE; Accesso diretto alle funzioni di ricerca dei principali motori di ricerca e meta-crawler
SUGGERIMENTI: Introduzione ai motori di ricerca. Come ottenere i migliori risultati. Domande e risposte
INSERIMENTO: Come registrare i siti Web nei motori di ricerca e figurare in testa ai risultati
motori di ricerca pagina precedente
Cerca sul sito:
Newsletter gratis! Scrivi la tua e-mail:
Cerca con Yahoo! Search
  COLLEGAMENTI: Collegamento a tutti i principali motori di ricerca, nazionali, internazionali e specializzati
NOTIZIE: Tutte le ultime notizie, le informazioni e le curiosità sui motori di ricerca

Novità sul sito

Registrazione gratis
nei motori di ricerca


Libri sui
motori di ricerca


Statistiche e classifiche

Software gratuito

Che ne pensi del sito?

Dicono di noi

Pubblicità

Collegati a
MotoriDiRicerca.IT


Intervista a Marc Fleishhacker di AltaVista.it   (maggio 2000)

Intervista raccolta da Francesco Bedussi.
Ringraziamo Eleonora Gandoni di Text 100 Italy per la collaborazione.

Altavista è nato negli Stati Uniti. Quali sono i rapporti tra voi e la casa madre, e più in generale qual è la struttura organizzativa che Altavista si è data in questa fase di internazionalizzazione?

Marc FleishhackerCome Amministratore Delegato di Altavista Italia rispondo direttamente al capo Europeo che risponde direttamente al CEO negli Stati Uniti. La squadra di sviluppo tecnologico per l'Europa è centralizzata a Londra. Le altre funzioni come lo sviluppo di contenuto, marketing e vendite sono fortemente locali con un minimo di coordinamento dalla sede europea.

Avete condotto delle indagini sulle differenze che esistono tra il navigatore "made in USA" e quello "made in Italy", tra il modo di usare la rete negli Stati Uniti e quello di usarla in Italia?

Si. La differenza è puramente un discorso di sofisticazione e numero di anni online. Si vede che il mondo occidentale in termini di comportamento generale è un paese. Ciò non significa che tutti i popoli abbiano gli stessi gusti, stili di vita, ecc. semplicemente che gli italiani non sono cosi diversi rispetto ai loro cugini in altri parti del mondo occidentale.

In che modo queste differenze hanno influenzato la progettazione del sito italiano rispetto a quello USA?

La grossa e importantissima differenza resta inanzitutto dal fatto che l'indice di tutti i siti italiani (*.it) - e tutti siti non .it ma in lingua italiana - è stato appositamente creato per altavista.it; i nostri contenuti sono basati sulla realtà italiana, e tutta l'esperienza messa a disposizione dell'utenza è in lingua italiana. Altra cosa molto significativa è stata la creazione ad hoc del nostro servizio Free&Fast, per accedere ad Internet gratuitamente, garantendo un'ampiezza di banda 4 volte superiore rispetto agli altri free-ISP.

L'impostazione grafica di altavista.it appare più "trasparente" di quella americana, avete tenuto conto di studi o ricerche sulla facilità di utilizzo dei siti?

Si. Abbiamo notato che esiste un eccessivo affollamento - e se vuole “casino” - sulla maggior parte dei siti italiani e abbiamo volutamente scelto di rendere la nostra interfaccia più pulita, chiara e, ci auguriamo, facile da comprendere.

Alla versione italiana mancano molte delle funzionalità della versione americana (AV Live, AV Shopping, AV Local, la protezione per i minori, ecc.). Pensate di attivarle in futuro o avete scelto di non introdurle perché non coerenti con le necessità dell'utente italiano?

Cio che vedete oggi è solo l'inizio. Come tutte le realtà Internet in Italia abbiamo aggressivi piani di sviluppo. Abbiamo scelto di partire già con il motore di ricerca più preciso, aggiornato, e dettagliato di tutto il mercato ma sicuramente non ci fermeremo qui...

Come vede il panorama degli strumenti di ricerca italiani, e qual è il vostro posizionamento relativamente ad esso?

L'impegno necessario per sviluppare un motore di ricerca è estremamente grande. Solo facendo leva sul nostro centro di ricerca e sviluppo avremo potuto fornire diversi mercati con indici e strumenti di ricerca ad hoc per ogni lingua e ogni dominio. Addirittura questa settimana lanciamo il nostro nuovo indice mondiale con oltre 350 milioni di pagine indicizzate! Riteniamo che gli strumenti di ricerca "made in Italy" siano piuttosto deboli e in dietro rispetto a noi - ed è inevitabile considerando il livello di investimento e know how necessario.

Quale pensate che sia il vostro vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti?

Il motore di ricerca, l'indice locale, il free-ISP con 4 volte l'ampiezza di banda, l'interfaccia semplice, un brand estremamente forte, e la nostra tecnologica internazionale.

Infine, anche voi avete adottato la forma del portale. Ritenete che questa sia una soluzione abbastanza definitiva o prevedete cambiamenti nel prossimo futuro?

Evoluzioni costanti sono inevitabili, arricchendo i servizi e i contenuti sempre tenendo presente, però le nostri radici.

Come pensate di integrare i servizi di commercio elettronico su altavista.it? Contate di offrire una semplice funzione di indirizzamento, di porvi come garanti o di presentare un'offerta diretta?

Purtroppo per ora non posso commentare, considerando la natura molto riservata dell'argomento.

Per la vendita della pubblicità su Altavista.it continuerete ad avvalervi di DoubleClick oppure contate di sviluppare un canale diretto o alternativo?

Abbiamo un contratto con Double Click a livello internazione che credo durera' sino alla fine del 2001.

Capitolo monografico su AltaVista

Descrizione dei più importanti Motori di Ricerca
Pagine monografiche
Statistiche e classifiche
Tabella comparativa
Articoli
Interviste esclusive
Forum sui motori di ricerca
FORUM

L'area d'incontro
sui motori di ricerca

Segnala questo sito
ad un amico!

News in tempo reale sui motori di ricerca

pagina precedente   inizio pagina

Home |  Principali |  Ricerche |  Suggerimenti |  Inserimento |  Collegamenti |  Notizie

e-mail:

Ad Maiora
"MotoriDiRicerca.IT"
è un progetto Ad Maiora




LinkExchange Network

Copyright 1997-2006 Ad Maiora S.p.A.